Miglioramento continuo e ISO 45001: strategie per HSE manager

Miglioramento continuo e ISO 45001: strategie per HSE manager

Antonio Pedna, TechIOSH, AIEMA, AICW, architetto, consulente di direzione esperto in sostenibilità, qualità, sicurezza e ambiente

Il miglioramento continuo richiede di essere pienamente consapevoli del livello della propria organizzazione. Occorre quindi innanzitutto avere una valutazione accurata del livello di prestazioni in materia di salute, sicurezza e ambiente, il che significa raccogliere e analizzare i dati pertinenti, le statistiche sugli incidenti sul lavoro, i tassi di infortuni, un’analisi del livello di conformità normativa e dell’impatto ambientale. Tutte le organizzazioni strutturate un minimo, raccolgono dati; spesso però questi non vengono condivisi o non vengono analizzati in relazione alle decisioni da prendere. Raccogliere dati non serve a nulla se non sono processati per comprenderne il significato e riconoscere le aree in cui il miglioramento è possibile.

La tecnica chiave per l’esame delle prestazioni è quella della Root Cause Analysis (RCA), o analisi delle cause radice, che significa andare oltre i sintomi evidenti dei problemi e scavare più a fondo, per identificare le ragioni profonde dell’insoddisfaazione. Individuare le cause radice consente di implementare soluzioni mirate per affrontarle, che potrebbe comportare la revisione delle politiche e delle procedure esistenti o l’adozione di pratiche innovative, con l’obiettivo di sviluppare strategie efficaci per migliorare le prestazioni dell’organizzazione in modo sostenibile nel tempo.

Una questione di mentalità

La questione fondamentale è che il miglioramento continuo chiede una mentalità orientata al cambiamento e alla crescita. Le organizzazioni devono essere disposte a adattarsi e ad evolversi continuamente, ponendosi sempre nuovi obiettivi e sfide. Questo significa essere aperti all’innovazione, all’apprendimento continuo e alla collaborazione con i dipendenti e altre parti interessate. La norma ISO 45001 è stata sviluppata con l’obiettivo di fornire un quadro efficace per migliorare continuamente le prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro all’interno delle organizzazioni, aiutando a stabilire processi che mirano a garantire un ambiente di lavoro sicuro e salutare per tutti i dipendenti. Questo standard può facilitare il miglioramento continuo delle prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro in diversi modi:

  • Approccio basato sui rischi: La norma chiede alle organizzazioni di identificare e valutare i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro, nonché di implementare misure per mitigare tali rischi. Questo approccio consente alle organizzazioni di concentrare le proprie risorse sulle aree più critiche e di adottare azioni preventive e correttive mirate per migliorare la sicurezza sul lavoro nel tempo.
  • Coinvolgimento della leadership: Lo standard chiede un forte coinvolgimento della leadership nell’implementazione e nel mantenimento del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro. Ciò significa che la direzione dell’organizzazione deve dimostrare un impegno attivo per migliorare le prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, fornendo risorse adeguate e promuovendo una cultura della sicurezza sul posto di lavoro.
  • Coinvolgimento dei dipendenti: ISO 45001 enfatizza l’importanza del coinvolgimento attivo dei dipendenti nel processo di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, che può contribuire a identificare rischi e opportunità di miglioramento, nonché a promuovere una cultura della sicurezza in tutta l’organizzazione.
  • Pianificazione e controllo operativo: La norma chiede alle organizzazioni di pianificare e controllare le proprie attività in modo da garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori. Ciò include l’adozione di procedure per la gestione delle emergenze, la supervisione delle attività a rischio elevato e la valutazione periodica delle prestazioni del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.
  • Valutazione delle prestazioni: ISO 45001 chiede alle organizzazioni di monitorare e valutare regolarmente le proprie prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, al fine di identificare aree di miglioramento e di adottare misure correttive. Questo processo di valutazione delle prestazioni fornisce un feedback prezioso per il miglioramento continuo delle pratiche di salute e sicurezza sul lavoro.

È importante integrare effettivamente i requisiti della ISO 45001 nelle pratiche esistenti dell’organizzazione, anziché limitarsi al minimo sindacale sufficiente per mantenere la certificazione, perché questa fornisce un quadro strutturato e standardizzato per migliorare le prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Integrare i requisiti della norma nelle pratiche esistenti dell’organizzazione assicura che la gestione della salute e sicurezza sul lavoro diventi parte integrante delle operazioni quotidiane dell’organizzazione, anziché essere considerata un’attività separata o aggiuntiva.

Coinvolgere l’alta direzione

Il coinvolgimento dell’alta direzione svolge un ruolo critico nel miglioramento continuo della salute e sicurezza sul lavoro all’interno di un’organizzazione, principalmente perché questa ha il potere di stabilire e promuovere una cultura della sicurezza all’interno dell’organizzazione. I dirigenti che dimostrano un impegno attivo per la sicurezza sul lavoro inviano un forte messaggio ai dipendenti sull’importanza della sicurezza e del benessere sul posto di lavoro. Per raggiungere questo obiettivo, è essenziale riuscire a convincerli a diventare i testimonial della sicurezza, coinvolgendoli in modo diretto e visibile nelle iniziative di sicurezza e chiedendo loro di agire come esempi delle pratiche di sicurezza sul lavoro.

Una tecnica per raggiungere questi obiettivi è quella del ‘managing by walking around’: organizzare occasioni in cui i dirigenti girano regolarmente per gli ambienti di lavoro, interagendo direttamente con i dipendenti, osservando le operazioni e ascoltando le preoccupazioni e le sfide. Durante queste visite, i dirigenti possono dimostrare il loro impegno per la sicurezza sul lavoro:

  • Rispettando le regole, indossando i dispositivi di protezione individuale, seguendo le procedure operative e attenendosi alle normative di sicurezza sul lavoro.
  • Richiedendo il rispetto delle regole agli altri, facendo osservazioni sui comportamenti dei dipendenti in merito alla sicurezza, elogiando coloro che rispettano le regole e intervenendo quando necessario per garantire il loro rispetto.
  • Interessandosi personalmente ai temi della sicurezza, ponendo domande, ascoltando le preoccupazioni e offrendo supporto e risorse per migliorare le condizioni di lavoro.

Quando i dipendenti vedono che l’alta direzione si impegna attivamente per la sicurezza sul lavoro, sono più inclini a seguire il loro esempio e a adottare comportamenti sicuri sul posto di lavoro.

Coinvolgere i lavoratori

Per il miglioramento continuo è essenziale coinvolgere anche i lavoratori, perché sono loro che operano direttamente sul campo e possiedono una conoscenza dettagliata delle sfide e delle opportunità. Il loro coinvolgimento non solo aumenta l’efficacia delle soluzioni proposte, ma promuove anche un senso di responsabilità condivisa e un’atmosfera collaborativa che favorisce il successo nel lungo termine. Questa condizione si raggiunge con la formazione, la comunicazione e il coinvolgimento.

  • Fornire formazione regolare e specifica sulla sicurezza sul lavoro ai dipendenti, andando oltre ai requisiti legali minimi, serve a garantire la loro consapevolezza e comprensione dei rischi e delle procedure di sicurezza. La formazione dovrebbe essere pratica, interattiva e personalizzata in base alle esigenze specifiche dei dipendenti e dei loro ruoli.
  • Mantenere una comunicazione aperta e trasparente riguardo alla SSL è fondamentale per coinvolgere i dipendenti, condividendo le informazioni sugli incidenti, i progressi verso gli obiettivi di sicurezza e le migliori pratiche. È importante incoraggiare i dipendenti a fornire feedback e segnalare tempestivamente i problemi di sicurezza.
  • Coinvolgere attivamente i dipendenti nelle decisioni riguardanti la SSL può aumentare il loro senso di responsabilità e di appartenenza. Questo può includere la partecipazione a comitati di sicurezza, la consultazione sui cambiamenti delle procedure e la partecipazione alla revisione delle politiche di sicurezza. Inoltre, è importante riconoscere e premiare i dipendenti per il loro contributo al miglioramento della SSL.

In conclusione, il coinvolgimento sia dell’alta direzione che dei dipendenti è fondamentale per promuovere uno sforzo costante e condiviso verso il miglioramento continuo delle condizioni di lavoro in sicurezza. Mentre l’alta direzione fornisce leadership, risorse e sostegno per le iniziative di miglioramento, i dipendenti devono essere attivamente coinvolti attraverso formazione, comunicazione e partecipazione alle decisioni. Questo approccio collaborativo contribuisce a creare una cultura della sicurezza sul lavoro in cui tutti si sentono responsabili della salute e del benessere sul posto di lavoro.



blank
Author: Antonio Pedna
Architetto e Technical Member IOSH. Lavora da oltre vent'anni in grandi organizzazioni che progettano e costruiscono grandi opere infrastrutturali, in Italia e all'Estero, ricoprendo vari ruoli come coordinatore per la progettazione, coordinatore per l’esecuzione, RSPP, QHSE manager e occupandosi di project management, audit e compliance, risk management, riduzione dei costi, formazione e gestione delle risorse.

Lascia un commento

blank